Sito Ufficiale Villa d'Este - Tivoli

News

In caso di persistenti precipitazioni meteorologiche e del conseguente ingrossamento del fiume Aniene, l'erogazione di acqua delle fontane potrebbe essere temporaneamente sospesa. Per maggiori informazioni contattare il numero 0774/335850.

 

AVVISO AL PUBBLICO

A causa dell’eccezionale afflusso verificatosi nelle prime domeniche del mese, ad ingresso gratuito, si informano i cortesi visitatori che l’ingresso a Villa d’Este avverrà in forma contingentata.
Per motivi di sicurezza, alcune sale del palazzo potrebbero essere chiuse.

Alle Guide turistiche ed ai gruppi, si chiede di non effettuare lunghe soste all’interno delle sale del palazzo; la loro cortesia consentirà ad un numero maggiore di visitatori di godere della visita.
Si ringrazia per la collaborazione.
 

PROLUNGAMENTO  DI ORARIO

Venerdì 23 Settembre e sabato 1 Ottobre 2016 Villa d’Este sarà aperta con orario continuato dalle 8.30 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.00) con le consuete tariffe di ingresso.

 

GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2016

Le giornate europee del patrimonio avranno luogo:

  • Sabato 24 Settembre con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale dalle 20.00 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.00) al costo simbolico di 1€, con le gratuità previste per legge.
  • Domenica 25 Settembre con orari e costi ordinari

In occasione delle Giornate Europee del Patrimonio, 24 e 25 settembre 2016,  la Direzione di Villa Adriana e Villa d’Este offre ai visitatori visite guidate gratuite alla mostra ‘I voli dell’Ariosto, l’Orlando furioso e le arti’, che inaugurata nel mese di giugno  2016,  sta riscuotendo un vero successo di pubblico e l’interesse della critica.

Le visite guidate alla mostra hanno la durata di un’ora e saranno svolte dal personale della Villa e dal curatore della mostra, Arch. Marina Cogotti,  su prenotazione contattando il  n. +39 0774 312070  

Programma visite

sabato 24  settembre  ore  15.00 – 16.00 – 17.00
sabato (in apertura serale  20.00-23.00 ) ore 20.30
domenica  25 settembre  ore  15.00 – 16.00 - 17.00

max 25 persone

Informazioni Evento:


Data Inizio: 24 settembre 2016
Data Fine: 25 settembre 2016
Costo del biglietto: € 11,00; Riduzioni: € 5,50 ; Per informazioni +39 0774312070
Prenotazione: Obbligatoria; Telefono prenotazioni: +39 0774312070
Luogo: Tivoli, Villa d'Este
Orario: visite guidate gratuite: sabato 24 settembre ore 15.00 – 16.00 – 17.00; sabato (in apertura serale 20.00-23.00 ) ore 20.30; domenica 25 settembre ore 15:00 – 16:00 - 17:00 max 25 persone
Telefono: +39 0774312070
E-mail: va-ve@beniculturali.it
 
Domenica 28 Agosto 2016

Nella giornata di domenica 28 Agosto 2016 tutti i proventi derivanti dalla vendita dei biglietti di ingresso ai musei e ai luoghi della cultura saranno destinati ad interventi per la sicurezza e la conservazione di beni culturali immobili o mobili danneggiati dal sisma che ha colpito le regioni Lazio, Umbria, Marche e Abruzzo.

 

 

LUNEDI’ 15 AGOSTO 2016
Lunedì 15 Agosto la Villa rimane aperta al pubblico con orari e costi ordinari. Il giorno di chiusura viene posticipato a martedì 16.

 
 

Venerdì 22 Luglio ore 19.00 Inaugurazione “Furioso in Giardino”
Audioinstallazione ISIA di Pescara
Fontana della Civetta.

Presso la Fontana della Civetta, per tutta la durata della mostra, i giardini di Villa d’Este offriranno ai visitatori una “meraviglia” nel senso rinascimentale del termine.

L’audioinstallazione curata dagli studenti e docenti dell’ISIA di Pescara, nell’ambito di una collaborazione tra Polo Museale del Lazio e la Direzione di Villa d’Este, consentirà di immergersi in una atmosfera ariostesca attraverso il recupero, il restauro e la rielaborazione sonoro-musicale di estratti dalle registrazioni trasmesse dalla RAI negli anni ’60.

Le voci di Alberto Lupo,Giorgio Albertazzi e Arnoldo Foà tornano a raccontare l’Orlando Furioso in un luogo dedicato all’ascolto, alla riflessione, al riposo come al tempo dei fasti estensi: la Fontana della Civetta già luogo delle meraviglie per la presenza di automi idraulici.

Gli orari programmati per l'audioinstallazione sono: ore 10.00 - ore 11.00 - ore 12.00 - ore 15.00 - ore 16.00 - ore 17.00.

Durante le aperture serali del venerdì e sabato l'orario programmato è alle 22.30. In caso di spettacoli o eventi concomitanti l'audioinstallazione non verrà attivata.

 

APERTURE SERALI 2016

Come tutti gli anni Villa d’Este aprirà al pubblico anche di notte, dal 1° luglio al 17 settembre, con orario continuato, ogni venerdì e sabato dalle 8,30 alle 24,00 (23,00 ultimo ingresso).


Nella cornice di luci e fontane la Villa ospiterà vari eventi secondo il seguente calendario:

 

Venerdì 15 luglio

Concerto di musica rinascimentale
Musica per il Furioso L’Amore e gli amanti
Danze, cantate e sonate del primo Barocco
Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma


Sabato 16 luglio

Concerto di musica classica
Orchestra Filarmonica di Tivoli

 

Venerdì  22 luglio

TIVOLI FESTIVAL

Opera dei pupi
La pazzia di Orlando
ovvero il meraviglioso viaggio di Astolfo sulla luna

Mimmo Cuticchio regia e adattamento scenico
Mimmo, Giacomo e Sara Cuticchio, Tania Giordano pupari

 

Venerdì 29 luglio

TIVOLI CHIAMA

Monologo teatrale
Il Pellegrino
con Massimo Wertmuller

 

Sabato 30 luglio

Concerto di musica lirica

 

Domenica 31 luglio

TIVOLI CHIAMA

Pino Strabioli dialoga con Franca Valeri
La vacanza dei superstiti

 

Venerdì 5 agosto

TIVOLI FESTIVAL

Monologo teatrale
Assai furioso Orlando
di e con Marco Baliani

 

Sabato 6 agosto

TIVOLI CHIAMA

Concerto di John De Leo

 

Sabato 20 agosto

TIVOLI FESTIVAL

Letture
Chiara Caselli legge Ariosto
Chiara Caselli voce recitante
con la partecipazione di Valerio Magrelli

 

Sabato 27 agosto

TIVOLI FESTIVAL

La Guerra e i Paladini
Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini voci recitanti
Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma

 

Sabato 17 settembre

Concerto di musica rinascimentale
Musica per il Furioso Il Senno e la Follia
Danze, cantate e sonate del primo Barocco
Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma

Gli eventi delle Serate furiose, Musica per il Furioso ed ulteriori eventi collegati alla mostra “I voli dell’Ariosto. L’Orlando furioso e le arti” sono consultabili anche sul sito www.ariostovilladeste.it


 

SCARICA LA LOCANDINA IN PDF

 

 

TIVOLI FESTIVAL
II EDIZIONE

Promosso da Regione Lazio e MIBACT – Polo Museale del Lazio
Prodotto da
Fondazione Musica per Roma
con il Patrocinio di
Comitato Nazionale per il V Centenario dell'Orlando Furioso
Comune di Tivoli Assessorato alla Cultura e Turismo
in collaborazione con
Accademia Nazionale di Santa Cecilia, Festival Jeux d’Art, SIAE

DAL 22 LUGLIO AL 27 AGOSTO
VILLA ADRIANA E VILLA D’ESTE – TIVOLI

 

Il Tivoli Festival arriva quest’anno alla sua seconda edizione e si arricchisce della preziosa collaborazione con il Polo Museale del Lazio nella produzione di una rassegna che - fortemente voluta dalla Regione Lazio, Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili - tornerà in uno dei luoghi più suggestivi della città di Tivoli: la Villa dell’Imperatore Adriano, nuovamente protagonista, insieme alla Villa d’Este, delle attività proposte per l’estate 2016.

Questa sinergia nasce dalla volontà di creare un vero e proprio progetto culturale comune che parta da una condivisione dell’idea stessa di promozione e fruizione del patrimonio. Ne è occasione il cinquecentenario dalla prima stampa dell’Orlando furioso di Ludovico Ariosto (22 aprile 1516) a cui è stata dedicata l’importante mostra I voli dell’Ariosto. L'Orlando furioso e le arti, inaugurata lo scorso 14 Giugno proprio a Villa d’Este dal Polo Museale del Lazio. Da qui la decisione di ispirare anche gli spettacoli proposti nella splendida dimora rinascimentale al poema che fu uno dei primi best-seller della letteratura italiana ed europea. Il pubblico, prima di arrivare nell’area di spettacolo, potrà osservare il Furioso nella pittura di Jean-Auguste-Dominique Ingres ed Eugène Delacroix, nelle illustrazioni originali di Gustave Doré, nei disegni di Jean-Honoré Fragonard, nelle incisioni di Antonio Tempesta, nell’eccezionale documentazione di quella straordinaria messa in scena dell’opera realizzata da Luca Ronconi. Ed ecco che grazie alla maestria di Mimmo Cuticchio, alla sapienza di Valerio Magrelli, alle voci di Chiara Caselli, Marco Baliani, Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, nonché alle musiche dell’epoca interpretate dalla Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma, faremo rivivere in quattro spettacoli tutti i colori e le suggestioni del poema in cui il desiderio diventa follia nelle storie di Orlando e del suo essere diventato pazzo per amore. Trait d'union con i concerti di Villa Adriana sarà sempre il tema del fantastico con protagoniste due delle compagini più significative dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia: il Coro diretto da Ciro Visco e la JuniOrchestra diretta da Simone Genuini. In programma alcuni tra i più grandi capolavori della storia della musica di tutti i tempi con pagine di Mozart, Rossini, Beethoven, Bernstein e Britten.

Gli spettacoli si svolgeranno nell’ambito delle aperture notturne di Villa d’Este e Villa Adriana. Il pubblico del Tivoli Festival avrà dunque anche la possibilità di visitare questi gioielli della nostra regione, di scoprire questi due siti - inseriti da anni nella Lista del Patrimonio mondiale dell’Unesco - in una veste del tutto nuova grazie a sei serate di musica, poesia e arte che rappresenteranno l’occasione di un’esperienza unica nel segno della bellezza.

 

 

Programma

Venerdì 22 luglio
Tivoli - Villa d’Este, ore 21.00

La pazzia di Orlando
ovvero il meraviglioso viaggio di Astolfo sulla luna
Mimmo Cuticchio regia e adattamento scenico
Mimmo, Giacomo e Tiziana Cuticchio Tania Giordano, pupari

Il grande puparo e cuntista siciliano Mimmo Cuticchio presenta uno dei titoli più cari al pubblico tradizionale, La Pazzia di Orlando.  Lo spettacolo, attraverso le gesta dei paladini di Francia, incarna e perpetua la memoria, le speranze, le lotte, le vittorie e le sconfitte del popolo siciliano ma soprattutto, quello che affiora costantemente in questo come in altri spettacoli di Cuticchio, è la necessità di collocare l’arte dei pupi nella sfera del teatro, strappandola una volta per tutte al professionismo del “teatro minore” in cui spesso viene rinchiusa e, ingiustamente, soffocata. 
L’oprante distribuisce gli avvenimenti in atti e scene seguendo dei canovacci tramandatigli dalla tradizione e improvvisa i dialoghi tenendo conto delle regole di formazione di scena.

 

Venerdì 5 agosto
Tivoli - Villa d’Este, ore 21.00

Assai furioso Orlando
di e con Marco Baliani

Assai Furioso Orlando è una sorta di strano e singolare connubio tra una lezione, una conferenza, un racconto e un reading.
Di fatto è una mappa immaginifica sulle tracce dell’Ariosto e dei suoi personaggi, che indaga la scrittura del poeta, la sua vita, le tappe del suo successo letterario, le fonti di ispirazione.
Ma è anche un’esplorazione del modo in cui l’opera è composta, come si intrecciano le storie, i rimandi, le sospensioni, gli appuntamenti.
A tratti ci sono letture di alcuni frammenti, oppure pezzi dello spettacolo “Giocando con Orlando”, in un gioco continuo tra interpretazione e reading.
E il gioco resta l’elemento fondante di questo viaggio del pensiero affabulante, un gioco di rimandi e intrecci che si ispira proprio alla stessa struttura dell’opera ariostesca.

 

Sabato 20 agosto
Tivoli - Villa d’Este, ore 21.00

Chiara Caselli legge Ariosto
Chiara Caselli voce recitante
con la partecipazione di Valerio Magrelli

Per affrontare un argomento tanto vasto come la poesia di Ariosto, può essere utile partire da uno spunto di Italo Calvino. A lui dobbiamo infatti l’osservazione secondo cui l’Orlando Furioso risulta fra i pochi volumi che sopravvivono a quel rogo di libri compiuto da un certo cavaliere della Mancia. Certo, che lo scrittore ferrarese fosse salvato da Don Chisciotte, è forse il massimo omaggio immaginabile. E proprio in forma di omaggio, anche se in termini ben più semplici e festosi, è stato concepito lo spettacolo in cui Chiara Caselli leggerà alcune parti scelte del poema, introdotte e commentate da Valerio Magrelli.

 

Sabato 27 agosto
Tivoli – Villa d’Este, ore 21.00

"La Guerra e i Paladini"
Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini voci recitanti
Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma

Battaglie, duelli e gesta degli eroi ariosteschi tornano a risuonare nello splendido scenario della Villa d’Este di Tivoli con un concerto-evento dedicato ai paladini del Furioso e a quelle “audaci imprese” che sole possono rappresentare tutti gli archetipi della tradizione cavalleresca. Le imprese del Conte Orlando, di Ruggiero, della fida e valorosa Bradamante, dei loro formidabili avversari e compagni d’arme prendono vita attraverso la lettura delle stanze del Furioso recitate da Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, e la musica eseguita da La Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma, con una scelta di composizioni caratteristiche del primo Barocco ispirate alla guerra, al clangore delle armi e alle fragorose battaglie. "La Guerra e i Paladini" si colloca al centro di un ciclo di tre appuntamenti di musica e parole sul Furioso dal titolo “Cantar d’Orlando”, organizzati dal Direttore di Villa d'Este Marina Cogotti, in collaborazione con l'Associazione Schola Palatina, per il cinquecentenario della prima edizione dell’Orlando Furioso.I tre concerti-evento sono affidati all’ensemble La Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma in formazione cameristica: Valerio Losito e Giorgio Tosi (violino barocco), Luca Marconato (tiorba e chitarra barocca), Maurizio Lopa (viola da gamba), Emanuela Pietrocini (clavicembalo), Andrea Piccioni (percussioni) e Giorgio Carducci, controtenore. Musiche di Uccellini, Falconiero, Colista, Strozzi, Sances, Turini, Cabezon, Landi.

 

Gli spettacoli si svolgeranno nell’ambito delle aperture notturne di Villa d’Este e Villa Adriana.
Il biglietto di accesso alle Ville comprende l’ingresso agli spettacoli fino a esaurimento posti disponibili.

Spettacoli a Villa d’Este
Biglietto intero € 11,00 ridotto € 5,50
Gratuito fino a 18 anni. Riduzioni secondo termini di legge.
Biglietteria Villa d’Este 0774.332920

 

 


                in collaborazione con la Direzione di Villa d'Este
presenta

il CONCERTO GRATUITO

Sulle Ali della leggerezza”

Tivoli - Villa d’Este      30 luglio 2016         ore 20,30

L’Associazione “Famiglie di Angeli” onlus promuove e organizza l'VIII edizione del Concerto “Sulle Ali della Leggerezza”che si terrà il 30 luglio 2016 ore 20,30, nella splendida cornice di  uno dei monumenti più importanti del Rinascimento italiano e patrimonio dell'Unesco,  Villa d’Este a Tivoli.
Quest'anno il tema del concerto è l'Amore, raccontato attraverso brani d'opera famosi, di W.A.Mozart, G.Puccini, E.De Curtis, P.Mascagni, A.L.Dvoak, F. J. Obradors, A.L.Webber. L'associazione dedica il concerto, interpretato da soli artisti femminili, a tutte le donne vittime di amori "malati" e alle loro famiglie, per esprimere la vicinanza al loro dolore e al fine di sensibilizzare le persone sul tema della violenza sulle donne che tanto affligge la società moderna. Un invito a non rimanere indifferenti nei confronti di questo dramma. Il concerto è un viaggio musicale che narra amori contrastati, impossibili, traditi, fatti di seduzione, intrighi, ma anche di speranza. I brani saranno eseguiti dal famoso soprano giapponese Mihoko Kinoshita e dalle sue allieve: Satomi Koyama, Yuki Sasaki, Akiko Sugano, Mami Takemura, accompagnate al pianoforte dal M°Sonomi Harada e al flauto dal M°Carlotta Paolacci.
Il tema dell'Amore proposto in musica e l'armonia dei suoni, saranno interpretati in danza dalle giovani ballerine: Margherita Cipriani, Arianna Mariotti, Sara Perna, con le coreografie del maestro Maura Vecchio, direttore della scuola di danza Arshaus. L'armonia e l'espressività dei movimenti, rappresenteranno meglio di tante parole, il connubio tra danza e musica. Sono questi due linguaggi artistici universali, due espressioni dotate di un'anima e di una forza straordinarie, capaci di trasportare il pubblico in un'atmosfera in cui realtà, sogno e speranza si fondono. L'alternarsi delle coinvolgenti melodie entreranno in simbiosi eccezionale con la fisicità e la grazia delle ballerine che contribuiranno a creare atmosfere cariche di pathos, sulla straordinaria ribalta di Villa d'Este.
Il concerto, che sarà inaugurato dal Direttore di Villa d'Este arch. Marina Cogotti, è  organizzato in collaborazione con il Polo Museale del Lazio  e promosso dall’Ass. Famiglie di Angeli, nella persona del presidente dott.ssa  Enza Tripaldi.
L’Associazione è costituita da professionisti e volontari che operano nel sociale e da genitori che hanno perso i figli, vittime di incidenti stradali.  Essa realizza varie attività per educare i giovani alla corretta percezione di condotte a rischio e, più in generale, all'acquisizione di stili di vita positivi. I professionisti della relazione d’aiuto dell’associazione sono impegnati a facilitare la ripresa del cammino di vita di genitori che hanno subito il lutto per la perdita di un figlio e delle loro famiglie. L'associazione promuove studi e ricerche, organizza convegni, corsi di formazione e aggiornamento per gli operatori del settore, cura l’edizione di pubblicazioni sulle attività sociali. Questo evento rappresenta un'occasione per valorizzare e promuovere le finalità dell'associazione attraverso il linguaggio musicale-artistico, strumento efficace per l'educazione emotiva.
E' previsto l'intervento del per l'inaugurazione dell’evento.
Dopo il concerto si potranno visitare gli splendidi giardini che, animati da fontane, giochi d’acqua, ninfee, grotte e musiche idrauliche, offriranno uno spettacolo di profonda fascinazione di fronte al quale non si potrà che rimanere estasiati.
L'evento si avvale del patrocinio gratuito del Comune di Tivoli.

ore 20,00 - Accoglienza ospiti
Info: Enza Tripaldi 349 7498403     enza.tripaldi@famigliediangeli.org

 

SCARICA IL PROGRAMMA DI SALA IN PDF

 

 

SCARICA IL PROGRAMMA DI SALA IN PDF
 

 

 

GARFIELD  HIGH  SCHOOL  JAZZ ENSEMBLE
In CONCERTO


Ore 18.30 – VIALONE


Il giorno 10 luglio 2016 alle ore 18.30 la  Garfield High Schoool Jazz Ensemble
di Seattle- Washington,  diretta dal maestro  Clarence Acox Jr.,  in tournée
 in Francia e Italia,  dopo il successo del concerto
del 12 luglio 2014, si esibirà nuovamente  proponendo  ai visitatori un variegato programma di musica jazz.    

 

Garfield High School Jazz Ensemble

About the director
CLARENCE ACOX JR.

Clarence Acox Jr., a nationally recognized music educator, director and musician, has nurtured young musicians for the past 44 years at Garfield High School in Seattle, Washington. Since 1979, he has built the school’s jazz band program into a perennial powerhouse and continues to help make the region unquestionably the strongest in the United States for high school jazz.
A native of New Orleans, Mr. Acox came to Seattle in 1971 straight out of Southern University, where he was recruited by Garfield High School to revive its moribund music program. In more than three decades of leadership, he has made the name “Garfield” synonymous with excellence in high school jazz. Under Mr. Acox’s direction, the jazz ensemble has won just about every major competition on the West Coast.
Among his own numerous awards, Mr. Acox was named “Educator of the Year” by Down-Beat magazine in 2001; in 2003 was presented the “Impact Award” by the Recording Academy, sponsor of the Grammy Awards; in 2004 was presented with “Outstanding Music Educator” award by Seattle Music Educators Association; and in 2011 received the Outstanding Achievement in the Arts Award from Seattle’s ArtsFund.
As part of the 2012 Earshot Jazz Festival, Seattle’s jazz community paid tribute to Mr. Acox with the Festival’s opening night performance by Jazz Ensemble I at Benaroya Hall. Seattle’s Mayor’s Office, in appreciation of Acox’s accomplishments and dedication, proclaimed October 12, 2012, Clarence Acox Day in Seattle.
In 1994, Mr. Acox was inducted into the Seattle Jazz Hall of Fame, and in 1995 co-founded the Seattle Repertory Jazz Orchestra. He teaches workshops at Port Townsend’s Centrum Jazz summer program and at Seattle’s JazzED, which offers year-round music programs, including big band ensembles, master classes, workshops and summer camps.

About the band
GARFIELD HIGH SCHOOL’S JAZZ ENSEMBLE is comprised of students from a variety of cultural and economic backgrounds. Located in Seattle, Washington, Garfield is a public (tuition-free) high school with such an interest in jazz that it maintains three levels of jazz band. Under the leadership of Clarence Acox, Garfield continues to bring to young people the traditions of such big bands as Duke Ellington, Count Basie and Woody Herman.
The program’s Jazz Ensemble I has won every major competition on the West Coast and is a frequent participant in the Essentially Ellington National Jazz Band Competition and Festival at Lincoln Center in New York City, the most prestigious high school jazz competition in the United States. Since 1999, Garfield has been selected as one of the 15 Essentially Ellington finalists 13 times, including an unprecedented four first-place trophies.
Graduates of the Garfield jazz program have gone on to study at leading music schools throughout the country, such as the Berklee College of Music, The Juilliard School, Eastman School of Music, Manhattan School of Music, The New England Conservatory of Music, USC Thornton School of Music, Oberlin Conservatory of Music and Cornish College of the Arts.

 

“Festa dei Musei” 2-3 luglio 2016 

Sabato 2 e domenica 3 luglio Villa d’Este aderisce alla Festa dei Musei, con una serie di iniziative quali concerti e aperture straordinarie.

Sabato 2 luglio
La Villa sarà aperta con orario prolungato dalle ore 8.30 alle ore 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00).
Ore 21.00 Concerto  “Il segno di Orlando”, tenuto da “La Vertuosa Compagnia de’ Musici di Roma” con musiche di Haendel, Lully, Porpora e Steffani ispirate al Furioso . L’ evento inaugura le “Serate Furiose”, la rassegna di manifestazioni che si terranno per celebrare il Cinquecentenario della pubblicazione del capolavoro di Ludovico Ariosto (per maggiori informazioni consultare il sito www.ariostovilladeste.it).
Biglietto diurno: € 11,00 intero  - € 5,50 ridotto
Biglietto serale: € 1,00
Il biglietto del museo comprende l’ingresso al concerto.

Domenica 3 luglio
Come ogni prima domenica del mese, Villa d’Este sarà aperta gratuitamente dalle ore 8.30 alle ore 19.45 (ultimo ingresso 18.45).

 

 

Musica per il “Furioso”

Concerto d’apertura

"Il Segno d'Orlando"
Sabato 2 luglio - Festa dei Musei
Vialone, ore 21,00

Durante il periodo d’esposizione della mostra I voli dell’Ariosto. L’Orlando furioso e le arti, Villa d’Este propone una serie di manifestazioni ed eventi musicali, volti a far conoscere il grande impatto che il poema ariostesco suscitò sulla cultura musicale dell’epoca e dei periodi successivi.
Sin dalla prima edizione del 1516, le stanze del Furioso hanno fornito i testi per oltre settecento madrigali composti da musicisti del calibro di Orlando di Lasso, Andrea Gabrieli, William Byrd e Pierluigi da Palestrina. Già dai primi decenni del 1600 i castelli incantati, le gesta eroiche, gli amori e i colpi di scena hanno irresistibilmente attratto l'attenzione dei librettisti del nascente teatro d'opera.
Dopo essere stato tradotto nelle principali lingue europee, il capolavoro dell'Ariosto offre lo spunto per una impressionante quantità di imitazioni, sequel e parodie. Tra gli inizi del 1600 e la fine del 1700 sono circa quaranta le opere, senza contare quelle perdute, che hanno come protagonisti Orlando, Angelica, Medoro, Bradamante, Ruggiero, Alcina, Ginevra, Ariodante, Atlante o Rodomonte. Il testo, nelle mani di librettisti e compositori, anche a causa della grande varietà e articolazione dell'opera, viene smembrato in decine di microcosmi: un unico canto può offrire lo spunto per la composizione di un'opera completa.
Il primo concerto, dal titolo "Il Segno d'Orlando", inaugura la programmazione degli spettacolo dedicati all’Orlando furioso il 2 luglio alle ore 21,00 con un programma dedicato al teatro musicale barocco. L'orchestra di venti elementi diretta da Maurizio Lopa, e i due solisti, Cristiana Arcari e Giorgio Carducci, propongono l'esecuzione di Ouvertures, Suites ed Arie tra le più preziose ed affascinanti, tratte da opere di Hændel, Lully, Porpora e Steffani: capolavori in alcuni casi molto noti, altri poco conosciuti e di altissimo valore, selezionati tra quelli che meglio possono rappresentare i legami artistici  e poetici stabiliti nella cultura europea dal capolavoro ariostesco.
I concerti in programma, organizzati dalla Direzione di Villa d'Este in collaborazione con l'Associazione Schola Palatina, e affidati alla "Vertuosa Compagnia de' Musici di Roma", presentano una scelta di composizioni nate dall'influenza del poema ariostesco nella cultura musicale europea; la quantità e le modalità di "rilettura" del Furioso danno l'idea del fermento e del dinamismo che caratterizzava gli ambienti letterari e musicali nell'Europa dal XVI al XVIII secolo.
A seguire si apre il Ciclo di tre concerti-evento dal titolo "Cantar d'Orlando". Ciascuno dei tre appuntamenti sarà dedicato ad un tema particolare: L'Amore e gli Amanti (15 luglio), La Guerra e i Paladini (27 agosto), Il Senno e la Follia(17 settembre). I brani musicali, scelti tra danze, Cantate e Sonate del primo Barocco sono eseguiti dell'ensemble in formazione da camera: Valerio Losito e Giorgio Tosi (violino barocco), Luca Marconato (tiorba e chitarra barocca), Maurizio Lopa (viola da gamba), Emanuela Pietrocini (clavicembalo), Andrea Piccioni (percussioni), e Giorgio Carducci, controtenore; alla musica si alternano letture di Canti selezionati dall'opera ariostesca in tema con la serata.
Per info sella programmazione dedicata all’Orlando Furioso a Villa d’Este consultare il sito: www.ariostovilladeste.it

 

 

APERTURE CON PROLUNGAMENTO DI ORARIO

Si comunica che da sabato 7 maggio a sabato 25 giugno 2016, per ogni sabato, la Villa sarà aperta con orario prolungato dalle 8.30 alle 23.00 (ultimo ingresso ore 22.00).

Inoltre, la Villa rimarrà aperta, con le stesse modalità di orario, anche VENERDI' 20 maggio.

 

 

I voli dell’Ariosto. L’Orlando furioso e le arti
Tivoli, Villa d’Este
15 giugno - 30 ottobre 2016
Mostra a cura di Marina Cogotti, Vincenzo Farinella e Monica Preti

In occasione del cinquecentesimo anniversario della prima edizione dell’Orlando furioso di
Ludovico Ariosto (1516), una mostra organizzata dal Polo Museale del Lazio, diretto da Edith
Gabrielli e allestita a Tivoli, nello splendido scenario di Villa d’Este, diretta da Marina Cogotti,
intende celebrare l’impatto esercitato dal poema fino ad oggi sulle arti figurative.

Villa d’Este, con il suo celebre giardino e i suoi ambienti affrescati, costituisce uno scenario ideale per
una mostra di questo tipo: il cardinale Ippolito II d’Este, che fece costruire e decorare tra gli anni
sessanta e settanta del Cinquecento questa villa di delizie, nipote del cardinale Ippolito I a cui era stato
dedicato il Furioso, non solo è citato più volte nel poema, ma aveva avuto modo di frequentare l’Ariosto
negli anni della giovinezza trascorsi presso la corte ferrarese.
Già i contemporanei hanno giudicato Ludovico Ariosto un “poeta che colorisce”, capace di “dipingere”
le armi e gli amori con la penna e con l’inchiostro: pochi decenni dopo la sua morte lo si poteva già
celebrare paragonandolo a Tiziano. È anche a causa della natura intrinsecamente figurativa dei versi
ariosteschi che l’Orlando furioso ha goduto, nei secoli, di una vasta fortuna visiva: una vicenda che non si è ancora esaurita e che la mostra, curata da Marina Cogotti, Vincenzo Farinella e Monica Preti intende ricostruire, analizzando in dettaglio una serie di episodi significativi, partendo dagli inizi del
Cinquecento e giungendo fino al Novecento.

Le opere convocate a Villa d’Este, attingendo alle più varie tipologie e tecniche artistiche (dipinti,
sculture, arazzi, ceramiche, disegni, incisioni, medaglie, libri illustrati...), intendono costruire
un’esposizione rigorosa, nel suo costante rapporto con i temi del poema ariostesco, ma al tempo stesso
capace di suggestionare emotivamente il visitatore.
Il percorso si aprirà, al piano nobile della villa, negli appartamenti del cardinale. Si potranno seguire, in
un itinerario cronologico, alcune vicende della fortuna visiva del poema: dopo una premessa dedicata al
volto e al mito del poeta (dove i ritratti cinquecenteschi dell’Ariosto dialogheranno con le rievocazioni
ottocentesche di alcuni episodi, reali o fantastici, della sua vita), una sezione sarà dedicata alla storia
figurativa del Furioso nel Cinquecento.

Ad integrazione della mostra, Villa d’Este proporrà durante il periodo di esposizione una serie di
manifestazioni ed eventi collegati: percorsi nel territorio, concerti, proiezioni cinematografiche,
spettacoli teatrali, conferenze, letture ariostesche.

www.ariostovilladeste.it

Scheda informativa

Titolo                              I voli dell’Ariosto. L’Orlando furioso e le arti

Sede                               Villa d’Este
                                Piazza Trento , 5 – 00019 Tivoli (RM)

Periodo                          15 giugno – 30 ottobre 2016

Inaugurazione              14 giugno 2016, ore 18.00
Anteprima stampa      14 giugno 2016

Promozione e               Polo Museale del Lazio
realizzazione                Direttore: dott.ssa Edith Gabrielli
                                Direttore di Villa d’Este: arch. Marina Cogotti

Curatori                         Marina Cogotti, Vincenzo Farinella, Monica Preti

Orari                               Dal martedì alla domenica ore 8.30
                                fino ad un’ora prima della chiusura del monumento
                                Aperture serali nelle giornate di venerdì e sabato

Biglietto                         Biglietto unico € 11,00: mostra + ingresso villa
                                Ridotto: € 5,50

Catalogo                        Officina Libraria

Informazioni                 Tel. 0774/312070
                               www.villadestetivoli.info/e-mail: pm-laz.villadeste@beniculturali.it

Come raggiungere
la Villa                            In automobile: Autostrada A24 uscita Tivoli
                                In treno: Linea Roma – Pescara, stazione Tivoli
                                In pullman: Linea Cotral Roma – Tivoli

Ufficio stampa
Polo Museale                 Marco Sala, Davide Latella, Claudio Santangelo
del Lazio                         Tel. 06 69994347 - 4204 - 4289
                                 pm-laz.ufficiostampa@beniculturali.it
                                 www.polomusealelazio.beniculturali.it

Civita                               Barbara Izzo-Arianna Diana
                                 Tel. 06 692050220-258
                                 E mail izzo@civita.it; diana@civita.it
                                 www.civita.it

 

NOTTE DEI MUSEI 2016

In occasione della Notte dei Musei, sabato 21 Maggio Villa d'Este sarà aperta al pubblico dalle 19.45 alle 22.45 (ultimo ingresso alle 21.45) al costo simbolico di 1€.

 

 

 

DOMENICA 01 MAGGIO 2016
Si comunica che domenica 1 Maggio la Villa sarà aperta al pubblico dalle 8.30 alle 19.45 (ultimo ingresso 18.45) ed essendo la prima domenica del mese l'ingresso sarà gratuito.

 

 

08 Marzo 2016
In occasione della giornata internazionale della donna è consentito l'ingresso gratuito a tutte le donne.

 

 

Comunicato di Sospensione del Servizio di Ristorazione

Per cessione del rapporto di convenzione con la Sirio Hotel S.r.l.,  a partire dal 1 dicembre 2012 e fino a nuova comunicazione, è sospeso il servizio di caffetteria e ristorazione di Villa d’Este. Per aggiornamenti sulla data di riattivazione del servizio, si invita a consultare il sito  o a chiamare il n. telefonico 0774.312070.
 
  Web design: MMCC  
 

Home - La Storia  - Info & Servizi - News - Museo del libroBiglietteria Online - Contatti - Galleria Fotografica